Spiaggia Su Tamariche

A piedi da Capo Comino a Berchida

Spiaggia Su Tamariche

Il sentiero per scoprire le calette nascoste di Capo Comino

La forestale lungo costa che dal Faro di Capo Comino ci conduce a piedi fino alla spiaggia di Berchida è un trekking semplice che ci fa scoprire decine di calette selvagge.

La domanda che ci viene posta più di frequente da chi soggiorna al Faro di Mary è senz’altro “Quali sono le cose da fare a Siniscola e dintorni?”. Di risposte ne avremmo a decine, ma invece che soffermarci sulle note spiagge che ci circondano questa volta parleremo di un tour costiero diverso dal solito e ancora poco rinomato tra i tanti visitatori che ogni anno raggiungono Siniscola, Santa Lucia e La Caletta:

Il sentiero forestale che collega il Faro Nuovo di Capo Comino alla spiaggia di Berchida.

Si tratta di un trekking lungo costa di circa 15 chilometri in tutto (considerando sia l’andata che il ritorno), ma che può certamente essere accorciato fermandosi in una qualsiasi delle calette che incrociamo lungo la camminata. Insomma un trekking adatto a tutti con un basso dislivello e nessuna asperità.

Lasciamo comodamente l’auto presso il parcheggio adiacente il ristorante Il Moletto di Capo Comino, oppure nei posteggi collocati presso la rotonda del Faro Nuovo, entrambi i parcheggi sono a pagamento in alta stagione e gratuiti durante il resto dell’anno.

Imbocchiamo quindi l’evidente strada sterrata che costeggia una splendida cala di grandi scogli (dove per altro potrete trovare riparo nelle giornate di vento, un’ottima alternativa alle spiagge sabbiose), proseguendo fino a un grande cancello che delimita l’inizio del sentiero gestito da Forestas, che chiamiamo la forestale per questa ragione e che potremo percorrere esclusivamente senza auto.

Da qui inizia una splendida camminata che ci porterà a piedi da Capo Comino a Berchida, attorniati dai pini e dalla macchia mediterranea. Di tanto in tanto scorgeremo degli evidenti varchi alla nostra sinistra che ci consentiranno di raggiungere le principali calette che caratterizzano questo tratto di costa: si tratta perlopiù di spiagge nascoste in ciottoli, splendide per la loro connotazione selvaggia e quasi mai frequentate dai vacanzieri perché non raggiungibili in auto.

Tuttavia non mancano arenili sabbiosi, a nostro avviso le spiagge sabbiose più belle della forestale di Capo Comino sono:

  • Spiaggia S’Aliterru
  • Spiaggia Su Tamariche
  • Cala Muriska (spesso coperta da poseidonie)
  • Spiaggia Cannazellu

Per visitare più agevolmente le spiagge è consigliabile percorrere il sentiero adiacente il mare e ben visibile attraverso Google Maps. I più avventurosi potranno certamente camminare lungo le calette stesse per non perderne nessuna.

Il trekking termina con la magnifica spiaggia di Berchida, dove si incontra anche il primo ed unico punto di ristoro sempre aperto durante la stagione estiva, perciò non dimenticate di munirvi di acqua soprattutto nei mesi più caldi.

Buona escursione!

4 commenti su “A piedi da Capo Comino a Berchida

  1. Buongiorno,
    verrò in Sardegna a metà settembre, per favore potrebbe dirmi se questo giro lo posso fare in bicicletta e fermarmi eventualmente a fare dei bagni in qualche caletta e anche se è previsto il pagamento di pedaggi o altro.
    Grazie per il vostro aiuto!

    1. Ciao Luisa,
      certo si può fare in bicicletta e non è previsto alcun pedaggio per il passaggio a piedi o in bici.
      Le calette sono numerose e si può fare il bagno 🙂 verso Berchida i fondali sono sabbiosi, mentre prima sono per lo più in ciottoli.
      Ti piacerà sicuramente!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *